Liceo scientifico

Lingue straniere, scienza, conoscenza e applicazione

Liceo Scientifico

Finalità del LS è indirizzare lo studio al nesso tra cultura scientifica e tradizione umanistica. Favorisce inoltre l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri della matematica, della fisica e delle scienze naturali. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità necessarie alla ricerca scientifica e tecnologica; fornisce gli strumenti per individuare le interazioni tra le diverse forme del sapere, assicurando la padronanza del linguaggi, delle tecniche e delle metodologie relative, anche attraverso la pratica laboratoriale. In più, specifico al Collegio Rotondi, lo studio e l’approfondimento di due lingue straniere (Inglese e Spagnolo) e di un insegnamento di relazioni internazionali con rudimenti di diritto ed economia per il biennio.

Il profilo in uscita

L’alunno al termine del percorso liceale raggiunge una formazione culturale equilibrata nei versanti linguistico storico filosofico e scientifico – matematico che lo mette in grado di comprendere le strutture portanti dei procedimenti argomentativi utilizzando gli istrumenti di calcolo e di rappresentazione per la modellizzazione e la risoluzione dei problemi. Padroneggiando i contenuti fondamentali delle scienze fisiche e naturali è consapevole delle ragioni che hanno portato allo sviluppo scientifico e tecnologico. L’accentuazione internazionale (attraverso attività di scambi con scuole estere, progetti internazionali, lo studio e la pratica delle lingue straniere) lo fanno divenire cittadino del mondo. Nello specifico il Liceo Scientifico del Collegio Rotondi forma uno studente in grado di frequentare qualsiasi facoltà universitaria in Italia e all’estero e frequentare corsi di post diploma.

POF e Brochure

LINEE GUIDA generale 2017
Per raggiungere questi obiettivi si avvale di:
• orario scolastico in 5 mattine articolate in 6 spazi da 50 minuti e in due pomeriggi di 100 minuti;
• sei aree disciplinari che si somministrano negli spazi orari del mattino e del pomeriggio con una distribuzione che
corrisponde all’orario ministeriale con una ridistribuzione interna dell’orario attuata secondo le norme vigenti in regime di autonomia.
• aule dotate di attrezzatura multimediale per potere costruire lezioni che utilizzino gli strumenti più aggiornati;
• prevalente uso di materiali multimediali, in sostituzione dei libri di testo. I materiali utilizzati sono elaborati dai docenti
dell’Istituto o frutto di un lavoro interattivo tra i docenti e le classi. Oltre all'evidente risparmio per le famiglie, la scelta offre agli allievi materiali sempre nuovi ed aggiornati che crescono secondo le esigenze dei ragazzi e della scuola;
• didattica per aree disciplinari e per competenze;
• studio di due lingue straniere, inglese e spagnolo (fino al quarto anno);
• uso veicolare della lingua inglese;
• stage di approfondimento in Italia presso Istituti Scientifico–Culturali ed aziende del territorio;
• scambi culturali con Istituti europei ed extra-europei;
• settimane dedicate all’approfondimento di ambiti specifici con l’intervento strutturato di esperti esterni;
• presenza di un Tutor madre lingua inglese in alcune ore;
• introduzione di una nuova materia aggiuntiva in I e II: Educazione all’internazionalità (Geografia Economica)
• contatti con le università del territorio, allo scopo di orientare gli studenti del triennio ad una scelta consapevole della facoltà universitaria.

Discipline potenziate e attività aggiuntive e la lingua latina

Le lezioni hanno durata di ’50 minuti. Il monte ore, calcolato in 60’ minuti, corrispondente a quella stabilito dal MIUR, prevede una ridistribuzione delle singole discipline, attraverso un meccanismo di approfondimenti e potenziamenti, attuato secondo le norme vigenti in fatto di autonomia scolastica. Il Monte ore del biennio è potenziato rispetto a quello stabilito dal MIURcon l’introduzione della seconda lingua straniera e di Relazioni Internazionali (Geografia Economica che ne identificano il tratto marcatamente internazionale del curricolo formativo). In particolare questa disciplina mette in relazione aree diverse e imposta il problema dell'apertura alla realtà in una dimensione internazionale. Relazioni Internazionali non è un potenziamento della lingua Inglese, ma costituisce un'apertura al mondo che implica l'uso veicolare delle Lingue, nel nostro caso l'Inglese e lo Spagnolo, gli scambi con gli altri paesi, ogni forma di iniziativa che educhi i ragazzi ad una dimensione mondiale. La lingua latina è uno strumento per affinare la formazione culturale. Nel biennio gli allievi eserciteranno attenzione e logica con lo studio della lingua Nel triennio affronteranno la lettura di testi classici per ricavarne strumenti di approfondimento e dibattito di tematiche contemporanee. Il monte ore della lingua latina è rimodulato a favore di un potenziamento delle discipline matematiche e scientifiche (come da quadro orario). In quarta liceo le lezioni di matematica e di fisica possono variare nel corso dell’anno sia per esigenze didattiche di potenziamento dell’una e dell’altra disciplina sia nell’ottica di un insegnamento interdisciplinare delle due discipline secondo quanto fissato dalla riforma Gelmini. In quarta liceo l’ora di spagnolo è extra-curricolare e facoltativa. Ha lo scopo di portare gli allievi alla certificazione rilasciata dall’Istituto Cervantes, che entra nel loro portfolio e compare sul diploma rilasciato all’esame di stato

Attrezzature e arricchimento dell'offerta formativa

• LIM in ogni classe per lezioni il più possibile articolate e complesse insieme a laboratori di Scienze e di Fisica;
• Luoghi di ristoro per l'intervallo del mattino e per la pausa mensa: Bar, Mensa e Snack Point;
• Corsi facoltativi, con un insegnante madrelingua, per migliorare le competenze di base e per conseguire le Certificazioni di Inglese della Cambridge ESOL riconosciute a livello internazionale e universitario.
• Grazie alla presenza di tutor madrelingua residenti in sede, alcuni argomenti di ciascuna disciplina vengono svolti in lingua inglese in applicazione del CLIL (Content Language Integrated Learning);
• settimane dedicate di approfondimento linguistico: scambi culturali, attività scolastiche di conoscenza delle culture dei paesi delle lingue straniere curricolari (per tutte le classi) settimane di avvicinamento a discipline non curricolari, come diritto, economia, architettura, urbanistica… (classi del triennio).
A integrazione dei programmi durante i cinque anni di corso è prevista la partecipazione a spettacoli scelti tra quelli programmati dai principali teatri del territorio, per assolvere alle seguenti finalità:
• conoscenza del linguaggio teatrale;
• conoscenza delle principali opere teatrali;
• riflessione sui temi spirituali, sociali, politici, etc.
proposti dai testi rappresentati. Ognuno di questi spettacoli è debitamente inserito nella programmazione. Ciò significa che la sua scelta sarà legata ai programmi e la sua fruizione sarà adeguatamente preparata.
Durante i cinque anni di corso, i programmi sono integrati con visite che permettano agli studenti di osservare e sperimentare dal vivo quanto appreso nell’attività in aula. Queste attività partono dalle realtà locali e terranno conto delle occasioni culturali che via via si presenteranno durante l’anno. In particolare per gli alunni della prima classe del LS viene organizzata un’attività extra moenia – all’inizio dell’anno scolastico - di vita comune di più giorni in cui vengono affrontate tematiche in vista del percorso di studio che stanno per intraprendere.
Durante il percorso scolastico, vengono organizzati per le singole classi settimane di scambio con scuole dei paesi comunitari UE, degli USA. L’attività, obbligatoria per tutti gli studenti, oltre a potenziare l’uso veicolare della lingua inglese e spagnola, è finalizzata a dare una visione più ampia e articolata della realtà nella quale i ragazzi sono destinati ad inserirsi al termine del loro corso di studi e fa parte integrante e qualificante del progetto educativo del Collegio e in specifico del POF del Liceo Scientifico. Sono previste mobilità degli individui: la mobilità individuale degli alunni, l’assistentato per futuri insegnanti, la possibilità per il personale docente di effettuare tirocini presso istituti scolastici o imprese, la formazione in servizio per il personale docente e le visite preparatorie per mobilità, partenariati, progetti o reti.

Il progetto Comenius e i progetti internazionali

Per gli anni scolastici 2013/2014 e 2014/2015 il Liceo del Collegio è capofila e coordinatore dl Progetto Comenius che coinvolge scuole di dodici paesi europei. Tale progetto in linea proprio ocn la vision internazionale del Collegio Rotondi intende sviluppare la conoscenza e la comprensione della diversità culturale e linguistica europea e del suo valore aiutare i giovani ad acquisire le competenze di base necessarie per la vita e le competenze necessarie ai fini dello sviluppo personale, dell'occupazione e della cittadinanza europea attiva. Il Collegio persegue la strada di partecipare a progetti didattici promossi da enti e istituzioni che hanno una valenza internazionale.

Una scuola “prossima”: iniziative di recupero e sostegno

Nei cinque anni del Liceo Scientifico si organizzano le attività di recupero e di tutoraggio nelle ore pomeridiane, secondo modalità comunicate alle famiglie e agli allievi nel corso dell’anno e momenti di recupero nelle ore curriculari secondo le esigenze che le classi manifestano.
Per gli alunni portatori di handicap, i Consigli di Classe attuano opportune metodologie, in collaborazione con gli insegnanti di sostegno e con i terapeuti, là dove la legge lo preveda. Il loro obiettivo è quello di permettere un apprendimento utile e funzionale, nel rispetto della loro personalità. In questa particolare programmazione si tengono in grande considerazione tutte le strategie finalizzate a favorire la socializzazione degli alunni portatori di handicap con i compagni e gli Insegnanti, nella convinzione che la loro presenza in classe è fondamentale elemento di crescita per tutti. Il Collegio Rotondi, in linea con le disposizioni ministeriali, adotta un PAI, il Piano annuale per l'inclusività che regola gli interventi in caso si alunni con diagnosi e di alunni diversamente abili. I Consigli di Classe lavorano in stretto rapporto con i terapeuti e le famiglie per condurre gli allievi al successo nel lavoro didattico attraverso tutte le modalità e gl istrumenti previsti anche dalla normativa vigente (PEI - PDP).

Una scuola “a misura”: libri di testo, notebook e lim

Il LS nella sua conformazione attuale rende vivo e vivace l’esperienza dell’apprendimento e del sapere; aperto non solo all’interculturalità ma anche alle nuove metodologie didattiche fa grande uso della lingua inglese veicolare del sapere. Gli inseganti hanno capacità linguistiche e professionali in grado di preparare anche gli allievi ad affrontare parte dell’esame di stato in lingua inglese. L’uso didattico dei PC da parte di ogni alunno permette l’utilizzo di materiali multimediali personalizzati preparati dai singoli insegnanti sostitutivi dei libri di testo. Dispense, video, animazioni, LIM e reti WiFi sono strumenti ormai familiari per un percorso si apprendimento moderno e qualificato.

News dal Liceo Scientifico

giugno 20, 2017

Liceali volontari a Lourdes

Il progetto educativo le collegio rotondi ha come punto centrale l’attenzione alla persona. Il crescere armonico non solo conoscenze ma anche in competenze aiuta l’alunno a […]
giugno 8, 2017

Sofia vola in serie A

Sofia Parravicini di Terza Liceo ha conquistato la serie A1 del Campionato Nazionale di Fioretto a Squadre. Con una stoccata finale la giovane schermitrice ha contribuito […]
giugno 7, 2017

Libri di testo – a.s. 2017-2018

Pubblichiamo l’elenco dei libri di testo in adozione per il prossimo anno scolastico 2017-2018. I libri possono essere ordinati consegnando il modulo all’Amministrazione del Collegio entro […]
giugno 7, 2017

“sulla tua Parola getteremo ancora le reti”

Nel ricco programma di eventi e appuntamenti della festa di fine anno uno dei momenti che ha visto piccoli e grandi tutti insieme è stata la […]
maggio 31, 2017

Grazie!!!

Gentilissimi, nei giorni di festa della scorsa settimana abbiamo potuto gustare lo “stile del Rotondi”: uno stile educativo fatto da sinergie diverse che si compongono in […]
maggio 16, 2017

Calcio e Pallavolo Acquatico

In occasione della settimana di festa per la chiusura dell’anno scolastico 2016-2017 proponiamo il TORNEO DI CALCIO E PALLAVOLO ACQUATICO. Nel cortile del Liceo sarà montato […]
maggio 15, 2017

Happy Hour con l’arco

Anche i ragazzi del Liceo hanno avuto la possibilità di cimentarsi con il tiro con l’arco. L’appuntamento era inserito negli Happy Hour mensili che in questo […]
maggio 15, 2017

Cittadini d’Europa

Lo scorso martedì 11 aprile i nostri ragazzi di seconda liceo hanno partecipato, a Brescia, al convegno Cittadini d’Europa, durante il quale centinaia di studenti hanno […]
maggio 12, 2017

Caccia all’uomo

Dopo il grande successo del “Gioco Famiglie Caccia all’uovo” realizzato in occasione della Pasqua del Rotondi invitiamo a proseguire nella ricerca. Proponiamo a tutte le famiglie […]
maggio 9, 2017

Il cammino di Santiago: 100 Km di scuola di vita.

Un gruppo di studenti del nostro Liceo la scorsa settimana ha percorso l’ultimo tratto del Cammino di Santiago. Nell’esperienza sono stati accompagnati dal Rettore che ha […]
maggio 9, 2017

Innovative generation magazine

Ecco il primo numero del magazine che accompagnerà e racconterà il progetto Innovative generation – Erasmus+ , che vede impegnata la nostra seconda liceo assieme a […]
maggio 4, 2017

*** Pre-Iscrizioni A.S. 2018-2019 ***

Considerate le  numerose richieste di iscrizione per l’anno scolastico 2018/19 si comunica che è possibile provvedere alla PRE-iscrizione alla classi PRIME che inizieranno a settembre 2018! […]

Tutte le News!

Clicca qui e leggi tutte le News del settore